Roselline di mele e sfoglia

Ebbene si anche io ho ceduto nel provare questa ricetta che ha spopolato nel web…Semplice, veloce e sicuramente d’effetto! Nella versione provata ho utilizzato solo pasta sfoglia e mele (insaporite e ammorbidite in padella con zucchero di canna e burro), ma la prossima volta vorrei provarle con aggiunta di un pochino di crema che le renderà sicuramente più saporite e golose.

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 2-3 mele
  • zucchero di canna
  • 2 cucchiaini di burro

Sbucciare e tagliare a fettine sottili gli spicchi di mela, scaldare il burro in padella, versarvi lo zucchero di canna (io mi sono regolata a occhio in base al livello di dolcezza) e le fettine di mela. Lasciare ammorbidire e insaporire (le fettine ammorbidite non si spezzeranno durante la realizzazione delle rose).

Stendere la pasta sfoglia e ricavare 6 strisce da circa 7 cm. Disponete le fettine di mela sulla striscia di pasta sfoglia, sovrapponendole leggermente e in modo che la parte esterna dello spicchio (quella curva) sporga fuori dalla sfoglia. Piegate la parte restante di sfoglia sulle mele e arrotolatela su se stessa per formare la rosa, fate una leggera pressione sul lembo di chiusura dell’impasto. Procedete allo stesso modo per tutte le strisce di sfoglia.

Mettete le rose di sfoglia in stampi da muffin e infornate a 170° per circa 25-30 minuti controllando la cottura per evitare che si coloriscano troppo in superficie. Io dopo i primi 15-20 minuti le ho spostate nella parte più bvassa del forno, in alternativa concludete la cottura coprendole con un foglio di carta stagnola.

Far freddare e, a piacere, cospargere di zucchero a velo (io non ne ho aggiunto per paura che venisse troppo dolce il gusto!).
E che questa ricetta sia l’inizio di una lunga serie (vista la altrettanto lunga assenza dal web!). Buon 2016 a tutti dalla vostra psicologa in cucina!!

DSC_0004 blog

DSC_0003blog

Tags: ,

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

Cupcake con cuore di fragola

Dopo ben 3 anni di inattività eccomi di nuovo qui, con un pò di emozione, a pubblicare una nuova ricetta. Di cose ne sono successe davvero tante: una convivenza poi trasformatasi in matrimonio, una nuova casa, un nuovo quartiere, una nuova vita e il tempo che, ahimè, non è mai abbastanza…Ma erano un pò di giorni che pensavo al mio blog e così, in questo sabato di Ottobre dal clima estivo, ho deciso di riprendere in mano la mia grande passione per la cucina (soprattutto dolci) e mi sono cimentata in un tentativo di cupcake che ritengo piuttosto ben riuscito…

Ingr per 12 cupcake:

  • 180 gr di burro morbido
  • 180 gr di zucchero
  • 180 gr di farina
  • 3 uova
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 80 gr di latte

Per la crema:

  • 250 gr di mascarpone
  • 60 gr di zucchero a velo vanigliato
  • 60 gr di panna montata
  • colorante alimentare (facoltativo)

Per il ripieno:

  • marmellata di fragole

Iniziare con preparare la crema: mescolare delicatamente il mascarpone con lo zucchero a velo finchè non si ottiene una consistenza morbida e cremosa, aggiungere la panna montata (fredda di frigo) e mescolare dal basso verso l’alto. Una volta amalgamato il tutto inserire il composto nella sac-a-poche e far riposare in frigo.

Per i cupcake montare il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere un uovo per volta, montando sempre con le fruste, e poi la farina setacciata con il lievito e la vanillina. Per ultimo aggiungere il latte.

Distribuire l’impasto negli appositi stampi+pirottini di carta per i 2/3 e infornare a 180° per circa 20 minuti controllando la cottura con l’ormai fidata tecnica dello stecchino…

Lasciar raffreddare i cupcake e poi, aiutandosi con un cucchiaino, scavarli al centro e riempirli con un pò di marmellata. Prendere dal frigo la sac-a-poche con la crema e decorarli a piacimento. Io ho crecato di fare una spirale!

Avendo scelto la marmellata di fragole ho pensato di colorare leggermente di rosa la crema decorativa, ma volendo si può lasciare neutra. Ovviamente di può anche sostituire la marmellata di fragole con una di altro gusto o con un’altra tipologia di farcia (nutella, crema al limone ecc).

Come esperimento non è per niente male…e anche il marito golosone ha gradito ;)

cupfrag1

cupfrag2

Tags: ,

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

Biscotti alla panna simil-Macine

Ebbene si, ho scovato questa ricettina guidata dalla necessità di consumare della panna liquida per dolci che giaceva in frigo…Risultato?Biscotti friabili e buonissimi!E il sapore ricorda proprio le golose Macine del M.B.

Ingr:

  • 500 gr di farina
  • 50 gr di fecola
  • 180 gr di zucchero a velo
  • 200 gr di burro
  • 100 gr di panna liquida
  • 1 uovo
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale.

Fare la fontana con la farina e procedere come per la preparazione della pasta frolla con la differenza che qui c’è anche la panna da aggiungere. Una volta ottenuto un panetto di pasta liscio, metterlo a riposare in frigo per circa 30 minuti.

Riprenderlo e stenderlo in una sfoglia non troppo sottile. Ritagliare con una formina tonda dei cerchi in cui poi farete, con una formina più piccola, un foro nella parte centrale in modo da ottenere la caratteristica forma a ciambellina. Io ho usato un bicchiere per il contorno esterno e un tappo per quello interno. Procedere in questo modo fino ad esaurire la pasta.

Infornare a 180° per 15 minuti circa (non devono scurirsi troppo!). Lasciar raffreddare e pappare :) )

macine

macine 2

Tags: , ,

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS
 Page 1 of 21  1  2  3  4  5 » ...  Last »